CasaGiallaLa RSA Casa Gialla di Camposampiero è un servizio di cui è titolare l’Azienda ULSS 15 Alta Padovana ed è gestito dalla Cooperativa Nuova Vita

Il servizio nasce dal desiderio di creare un servizio residenziale rivolto a persone con diversa disabilità, per rispondere al bisogno di cura e accoglimento in contesti qualificati e caratterizzati da una forte integrazione con il territorio.

La mission è quella di dedicare un’attenzione costante agli ospiti con disagio fisico-mentale per concretizzare i valori di solidarietà e promozione della centralità della persona.

Gli utenti accolti sono persone disabili adulte con gravi limitazioni di autonomia (fisica, psichica e sociale) ed elevato bisogno assistenziale socio-sanitario, nella cui valutazione è risultato inequivocabile l’impossibilità dell’assistenza a domiciliare o l’inserimento in altra struttura a minor protezione. L’utenza è quella del territorio dei 28 comuni dell’Azienda ULSS 15 “Alta Padovana” di età compresa tra i 18 e 65 anni di età.

La capacità massima del servizio è di 32 posti.

 

Riferimenti

Via Cao del Mondo, 2 35012 Camposampiero (PD)

Tel. 049 9303827 Fax 049 9316806

Email: lacasagialla@nuovavita.eu

          amministrazione@nuovavita.eu 

Logo CDM

Il Centro Disabili Motori “Il Laboratorio” è una centro a carattere diurno rivolto a persone con disabilità, prevalentemente acquisita.

La mission del Centro può essere riassunta efficacemente nella formula della "doppia A": Autonomia e Attitudine.

Il nostro Coodinatore responsabile di struttura Valentina Bonin è a vostra disposizione per maggiori informazioni: Inviaci la tua richiesta

Le attività del Centro sono mirate infatti a sviluppare il potenziale residuo del soggetto e a sviluppare strategie compatibili con il grado di patologia presente per ottenere il maggior livello di autonomia possibile; solo infatti sviluppando l'autonomia, il soggetto può riuscire a sviluppare e ad assecondare le proprie attitudini, e solo attraverso l'esercizio delle proprie attitudini l'individuo è motivato al raggiungimento delle proprie autonomie.

Alle “2A” di Autonomia e Attitudine se ne può aggiungere una terza ovvero l’Adattamento alle nuove condizioni di vita: il centro infatti propone fra i suoi obiettivi quelli di supportare la persona dal punto di vista psicologico ed educativo, proponendo percorsi di rielaborazione individuale ed in gruppo.